La mela aiuta a bruciare i grassi

Dopo i benefici della banana, oggi parliamo di una scoperta fatta da alcuni ricercatori dell’Università dell’Iowa (USA), che hanno trovato nella mela un composto in grado di bruciare i grassi, favorendo lo sviluppo di massa muscolare e capace di ridurre l’obesità.

Nello specifico, i ricercatori americani hanno scoperto un composto chiamato acido ursolico nella buccia di mela. Questo acido pare possa ridurre sovrappeso o obesità, attraverso la formazione di grasso bruno e massa muscolare, due tessuti in grado di bruciare calorie.

La mela aiuta a bruciare i grassi e non solo

La mela aiuta a bruciare i grassi e non solo – Foto: eupheme.blogspot.i

Prima dello studio, condotto su topi, i ricercatori sapevano già che l’acido ursolico aumenta la massa e la forza muscolare nei topi sani, elemento non di poco conto, se si considera che cò potrebbe favorire una terapia per l’atrofia muscolare. Tuttavia, lo studio ha permesso di scoprire anche un aumento del grasso bruno, ottimo bruciatore di calorie che aiuta a proteggere ridurre l’obesità e che si pensa possa essere collegato al controllo del peso e dell’obesità: infatti, maggiore è la sua presenza, minore è l’incidenza di zuccheri e grassi nel sangue e il relativo rischio di malattie e sovrappeso.

In attesa di ulteriori studi clinici sull’uomo, per la conferma dei risultati ottenuti dai ricercatori americani, ricordiamo quali sono i principali benefici della mela:

  • prevenzione Alzheimer;
  • protezione delle ossa;
  • diminuzione del colesterolo;
  • prevenzione del cancro ai polmoni, al colon, al seno e al fegato;
  • regolazione dei livelli di diabete;
  • riduzione del sovrappeso.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.