Allarme pesce scorpione nel Mediterraneo. E’ velenoso

Ha già invaso le coste orientali degli Stati Uniti e i Caraibi e non si esclude che potrebbe diffondersi, a breve termine, nelle acque del Mar Mediterraneo un pesce tropicale molto invasivo e dannoso. Trattasi del pesce scorpione, Pterois volitans, una specie aggressiva sia per le attività commerciali, sia per la salute umana.

Common lionfish, Pterois volitans 1Foto: diverosa.com

A lanciare l’allarme è l’Unione internazionale per la conservazione della natura (Iucn), che ha individuato esemplari del pesce scorpione nei mari della Turchia e di Cipro. I suoi aculei velenosi, sebbene raramente letali, possono causare nausea e vomito, crampi addominali, difficoltà respiratoria, paralisi degli arti, edema polmonare e ischemia del miocardio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.