Pancia piatta con nuoto e addominali

Con l’estate ormai alle porte (anche se dalla pioggia e dall’aria fresca di questi giorni non si direbbe…) cresce la voglia di presentarsi in spiaggia con la pancia piatta, eliminando i chili di troppo o comunque facendo il possibile per recuperare dall’inattività fisica dei mesi invernali.

Pancia piatta in poco tempo – Una bugia assoluta

Diffidate da chi vi dice che si possono ottenere risultati in pochissimo tempo. Vero, però, che serve concentrarsi su alcune attività che possono aiutare a recuperare la forma in poche settimane e vedere i risultati sia sul corpo che sulla bilancia.

Per esempio, per avere una pancia piatta occorre praticare esercizi quotidiani che aiutano a favorirne l’appiattimento. Oltre a osservare regole alimentari precise (masticare lentamente, fare una energetica colazione, mangiare seduti e cenare presto), un aiuto fondamentale può arrivare da un’attività fisica e sportiva come il nuoto, per esempio.

Pancia piatta con il nuoto

Pancia piatta con il nuoto

Esercizi per avere la pancia piatta

Tempo fa, abbiamo parlato delle tecniche di allenamento base del nuoto e di alcuni dei benefici che questo sport garantisce. In questo post, invece, vedremo alcuni esercizi da svolgere per ottenere la pancia piatta.

Esercizi cardio – Da praticare almeno tre volte alla settimana, poiché risultano importanti per il corpo, modellandolo e rendendolo sano e più resistente a diversi tipi di disturbi.

Camminare o correre sul tapis roulant – 30 minuti al giorno di questa attività aiutano a mantenersi in forma e bruciare calorie.

Nuotare Il nuoto garantisce benefici sia al fisico che alla mente, poiché consente di rilassarsi completamente in acqua e distendere i nervi.

Addominali – Gli esercizi per i muscoli addominali favoriscono la modellazione dell’addome e consentono di diminuire la massa grassa proprio in quelle zone, solitamente difficili da modellare se non con una costante attività fisica.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.